Un'altra ferita

Ho bisogno di voi. Perché non ho nessuno con cui potermi aprire su quello che io ritengo amore ma agli occhi degli altri e' solo una delle tante,sciocche,storie di una 23enne. Perché questo blog e' stato creato per questo,per gioire insieme e trovare un conforto che nella realtà nessuno riesce a darmi. Perché da qualsiasi punto la si guardi la mia storia, sono sempre io quella che non va,quella che ha un ruolo sbagliato, l' ALTRA, quella che se c'è va bene,ma se non c'è amen.
Quando pensi che tutto vada bene,quando ti svegli e il pensiero va a lui,quando accendi il tel e trovi un suo messaggio,quando senti la sua presenza nella tua vita e non puoi che provarne piacere,quando esce e il primo pensiero e' per te...allora ecco che deve succedere qualcosa a rovinare tutto. E questa volta forse e' peggio delle altre perché ho paura che tutto stia crollando,che tre anni e mezzo di amore vadano a puttane, quando senti nel petto un magone esploderti e vorresti non ragionare più, fregartene della realtà e sbattere in faccia a tutti il tuo amore,perché pur strano che sia e con tutti i difetti che non ho mai voluto giustificare, questo cazzo di amore esiste, non e' solo nella mia mente,ma e' quello che due persone con 27anni di differenza l'uno dall'altro provano e hanno vissuto cercandosi reciprocamente. E' quello che dico alle mie amiche: se fosse stato solo sesso sarebbe finito da un pezzo. E se fosse stata solo amicizia non ci saremmo mai sfiorati,non avremmo mai avuto quell'impulso alla passione che ci fa mangiare con gli occhi quando siamo a pochi centimetri l'uno dall'altra. E se fosse stata solo attrazione sarebbe finita perché di uomini più belli e attraenti ne ho incontrati dopo di lui. E non ci sarebbero state carezze dolci nei momenti in cui avevo bisogno solo di quelle, non ci sarebbe stato per me quando avevo voglia di sfogare la mia rabbia e piangere, quando ho ricevuto batoste dalla vita e delusioni da persone a me care, non ci sarebbero state tante confidenze,tanti segreti che mi ha raccontato, non ci sarebbero stati tanti consigli e tanti abbracci quando vedevo che aveva bisogno di me.
Allora voi come lo chiamate questo? Io lo chiamo amore e adesso che vedo tutto frantumarsi non posso che stare male e non basta metterci l'impegno e stringere i denti quando le cose non si vogliono più in due.
Sabato: sembrava essere una giornata stupenda,abbiamo progettato e realizzato di stare un po' insieme, complici che loro,moglie e figlia,se la spassavano a Bari facendo shopping! Certo perché in tempi di crisi, mentre lui si sbatte a destra e a manca per far fronte a spese importanti,loro invece si divertono,facendosi passare capricci,senza che nessuna delle due lavori o abbia mai avuto idea di cosa significhi fare sacrifici! Una figlia che non potrebbe che essere una delusione,non studia e perfino per le superiori gli ha fatto sborsare soldi per una scuola privata, che non lavora,che quelle poche volte in cui qualcuno l'ha assunta per un motivo o per l'altro si e' fatta licenziare. Una figlia che fisicamente non ha nulla a che fare con lui,dark,punk,scene queen,matita nera tipo panda sugli occhi e capelli che ogni mese,col gioioso appoggio della madre che l'accompagna dal parrucchiere,prendono i colori più improbabili:celesti,viola,rosa. E piercing,lobi dilatati e la convinzione di essere una fotomodella per servizi fotografici che grazie a papa' riesce a pagarsi. Non la sto giudicando,badate bene,ma l'aspetto e' la chiave di presentazione di ciascuno di noi e dopo questa spiegazione capirete perché un posto di lavoro serio non riesca a trovarlo. "I figli più strani nascono nelle famiglie in cui meno te lo aspetti", non potrò mai dimenticare questa frase di S., quando ancora non sapevo di cosa volesse parlare. Poi ho capito. Ho capito tante cose. Ho capito perché in un contesto del genere sia nata la voglia di fuga. E non vi ho raccontato altro,perché finirei per descrivere una ragazzina viziata,capricciosa,che si fa venire le crisi quando qualcuno si permette di dirle "no". Patologica. Non ha amici,perché riesce ad allontanarli tutti col suo modo di fare. E trova conforto in una madre che la appoggia in tutto e per tutto,che non le mette mai i bastoni fra le ruote,ma anzi la sostiene,perché lei e' alternativa,e' artistica e deve sfondare nel mondo dello spettacolo,pur non sapendo cantare,ballare,suonare,pur non sapendo fare nulla di serio.
Torniamo a sabato, siamo stati insieme,divinamente come al solito,senza pensare a nessuno perché quando siamo insieme nulla ci manca. Ma forse abbiamo fatto un errore.Siamo andati con la sua macchina in palestra e poi mi ha riaccompagnato a casa e,in un modo o nell'altro,qualcuno deve averci visto. Questo stando alla sua dichiarazione:che la moglie dopo due giorni, gli ha detto di averlo visto con una ragazza e poi che non pensa più alla famiglia,alla figlia e che si e' estraniato da tutti. Morale della favola?da un giorno all'altro smetto di sentirlo,perché lui ha deciso così. Perché con me non ha mai avuto obblighi,perché l'ho sempre lasciato libero di scegliere e perché quando la paura di perdere tutto si avvicina, lui volta la testa e si aggrappa a loro e di me se ne sbatte. Le difende,non ha mai smesso di essere loro accanto,anche se con me tante volte e' sbroccato per i loro comportamenti. Ed io non ho mai cercato di allontanarlo da loro,mai una parola fuori posto,perché sono superiore. Perché a 23anni ho un sogno e lo sto inseguendo,perché mi hanno insegnato l'educazione e il rispetto,perché non mi e' mai stato regalato nulla facendo i capricci ma ho imparato a guadagnarmi tutto col sudore,che il successo e' vedere un sorriso sulla faccia di un paziente,che le persone più estranee sono quelle che sanno accogliere una tua lacrima e che una loro parola sa darti forza. Che per l'amore e per le persone importanti vale la pena lottare. Ed io l'ho sempre fatto. Ho difeso strenuamente questa storia,se lui e' stato sgamato solo ora,io prima di lui. Molto prima e più volte. Ho rischiato grosso,mi sono sentita dire parole orrende da mia madre,ancora la vedo lanciarmi occhiate quando sente un odore diverso dal mio sui vestiti. Ho perso la fiducia di una sorella più grande,che sa di noi ma fa finta di nulla,forse perché ha capito quanto sia vero tutto questo. E un padre,che mi ha minacciato di non pagarmi più gli studi se tutto questo non fosse finito. Ma sono una testarda e lotto per ciò che voglio. Ho stretto i denti e mandato giu' bocconi amari,non mi sono lasciata spaventare da nulla perché ho capito che lo amavo. Che a lui ci tenevo,che era un fulmine a ciel sereno mandatomi in dono da Dio. Ho fatto tanto per lui, gli ho dimostrato tutto quello che provavo e adesso,questa e' la sua ricompensa. Questa e' la sua dimostrazione di bene,chiudermi la porta dicendomi "per adesso e' meglio non sentirci". Per adesso? E poi tra una settimana o forse due cosa sara'? Magari si saranno calmate le acque e lui tornerà a cercarmi e intanto per tutti questi giorni non avrà smesso un attimo di pensarmi,di sognarmi e desiderarmi e avrà messo su un sorriso di facciata per farle credere che il loro matrimonio e' saldo come sempre.
Ho sempre scelto la strada del silenzio, di farmi i cazzi miei,ma questa volta non penso di farcela. Non penso di riuscire a mandare giu ancora una delusione,non riesco a sapere che cerca di ricostruire quello che non c'è e che continua a mentirle. Ho versato lacrime e ancora continuo perché non voglio perderlo. Sono stata zitta perché credevo fosse bene per entrambi,ma non ho ottenuto nulla. Ho voglia di fare chiarezza adesso,ma non so che cazzo fare. Non ce la faccio ad aspettare,vorrei dirle tutta la verità ma poi lo perderei per sempre, ma intanto questo suo silenzio mi fa tanto male. Sono notti che non chiudo occhio,perchè sono l'unica scema che in questa situazione deve soffrire? Non mi merito tutto questo, ma non voglio nemmeno dargliela vinta!

posted under |

13 commenti:

Celyne Glam ha detto...

Ciao , ho letto la tua storia, se vuoi parlarne..io sono qui...

MichiVolo ha detto...

purtroppo questo è il prezzo che si paga per essere l'amante di qualcuno. innanzitutto cerca di traquillizzarti, e forse per il tuo bene, devi mettere da parte questa storia. Anche se il vostro è amore, forse c'è qualcosa di più grande di voi che vi vieta di viverlo pienamente e alla luce del sole, e siccome nè tu, per la tua famiglia, nè lui per la sua, riuscite a farlo, sarà meglio che girate pagina entrambi, altrimenti vi rimboccate le maniche e lottate! aspettare non serve, io penso che sia tu, che sia lui, la risposta al vostro amore la conoscete!se vuoi, io sono disponibile ad ascoltarti! ciao cara!

Carrie ha detto...

Ho bisogno di consigli,non so più che fare e come comportarmi. Ogni via mi sembra quella sbagliata!

White Rose ha detto...

cara Carrie non so cosa dire, vorrei dirti qualche parola di conforto, ma non riesco a trovarne. Gli uomini sono vigliacchi a volte, anche le donne lo sono, ma sempre meno degli uomini, io credo che lui ti ami...ma..lo sai , le convenienze, la società..la famiglia...
Certo lo sapeva dall'inizio di essere impegnato, sapeva a cosa andava incontro e se una scelta c'era da fare avrebbe dovuto farla prima di coinvolgerti in questo.
Non so se tornerà, probabilmente si, ma per poi forse ..continuare a tornare alle sue sicurezze. Spero che possiate ancora vivere il vostro amore, perchè mi viene da dire che amore sia il vostro..mentre quello che aveva per la moglie è finito da un pezzo.
Un abbraccio, se ti va di parlare conosci la mia mail.
Bacio

Hob03 ha detto...

mi dispiace che tu stia soffrendo ed è evidente che parli da innamorata, ma PER IL TUO BENE mi sento di consigliarti di voltare pagina. Credimi, non ne vale la pena: tu hai 23 anni, sei un fiore e puoi avere chiunque, hai diritto ad avere l'amore incondizionato ed esclusivo di uomo. se ti va scrivimi in privato

cry ha detto...

Cara Carrie, dagli tempo, deve essere lui a parlare con moglie e figlia, anche se questo ti fa sentire impotente e ti fa soffrire è giusto così.
Tieni sempre presente che certe donne preferiscono non vedere, è probabile che la moglie abbia già capito...se questo sentimento è forte sarà lui a cercarti...Buona notte cara :)

Memole ha detto...

Come ti capisco...Il mio compagno ha 25 anni più di me...e stiamo insieme da otto anni...Ma per fortuna non ha mai avuto una famiglia...Anche se le difficoltà che ho dovuto affrontare sono state tante...Devi continuare a lottare e prendere la forza da quello che sono i tuoi sentimenti...Ma se capisci che per lui non è lo stesso non intestardirti perchè sarebbe una battaglia persa in partenza...

Sexybility ha detto...

Ciao Carrie...che post intenso...mi hai trasmesso moltissimo, i tuoi valori, i tuoi sentimenti e quanto sia ingiusto giudicare un amore come il tuo. sono d'accordo con Hob03, l'amore non deve essere univoco, così come le azioni per difenderlo. Se resti l'unica che vuole portare avanti questo rapporto nonostante tutto e tutti, mentre lui tira dentro la testa come una tartaruga per poi tornare a cercarti (perché secondo me lo farà) per poi farti restare sempre all'ombra della sua famiglia, non è quello che meriti. credo anch'io che ogni donna meriti un uomo che la ami in toto e che la porti sul palmo della mano, soprattutto tu, che sei capace di nutrirlo in modo così pieno e totale.

Blue ha detto...

Cara Carrie,

ho un brivido sordo nel leggere le tue parole. Mi dispiace tu stia male mi dispiace che il tuo cuore soffra. Vorrei scriverti tanto su questo argomento ma sono certa che ti farebbe molto male, la mia visione da 35enne vede un uomo adulto che sta con una moglie e frequenta una ragazza giovanissima e meravigliosa come te, Chi rinuncerebbe a due piccioni con una fava..? credo nessuno, ma ne parleremo se ti va. Non voglio permettermi di giudicare il tuo S. ma tesoro mio gli uomini dicono tante cose ma alla fine tornano sempre a casa dalla moglie. spero che tutto si risolva sei dolce e sincera e non meriti questa umiliazione e sofferenza.

Piccola mia ascolta il tuo cuore quella è l'unica strada che puoi percorrere.

Blue ti segue sempre
con sincerissimo affetto

angeloblu ha detto...

Cara Carrie, nella vita tutto ha un prezzo e questo me lo insegna l'esperienza...il tuo ora è quello di soffrire per una persona che, anche se interessata a te, pensa alla sua famiglia...non voglio essere cruda, lungi da me l'idea di farti star peggio...avendo avuto una storia con una persona più grande di me di 25 anni, ora finita,posso dirti che non sono storie che comunque possono andare a buon fine...tu sei giovane, lui ha un'età che non non gli permette di poter dare a te tutto quello di cui necessiti...e per giunta c'è una famiglia...cambia pagina, a volte è difficile, ma a volte quando meno te lo aspetti l'amore quello vero arriva, non far passare gli anni come ho fatto io, a star male, a dividere una persona con altri...tu hai bisogno di una persona tutta per te e per giunta tuo coetaneo...è un mio consiglio, anche se comprendo che in questi momenti i consigli poco servono, perchè tu continuerai a seguire le tue emozioni...

ti auguro una dolce giornata e quando vuoi i sono qui...un abbraccio dolcissima...

UnLupoinToscana ha detto...

Uhm...egoisticamente devo dire che sapere di una giovane ragazza così presa per un uomo più grande mi fa anche piacere. Come 43enne......... ;)........ (però vero: bisogna ammettere che tante cose con un coetaneo, se con le palle e con cervello, possono andare più serene. E' ovvio)

cosimo ha detto...

Siamo solo noi che facciamo vincere l'altro/a.
Che questo giorno e periodo di feste sia il più sereno possibile. E che il 2012 porti le vittorie
che desideri.
AUGURI:-)))

roberta ha detto...

Cara Carrie, hai scritto un bellissimo post, pieno di sentimenti, di valori, di sincerità e, ahimè, pieno di sofferenza.
Con tutta onestà, in un'altra circostanza, avrei giudicato il tuo amore molto male. Adesso che ti ho letto, che ho capito quanto per te sia penoso, non riesco a farlo. Mi dispiace tanto per te e per quello che stai passando, mi dispiace che il tuo Natale sia pregno di tristezza e di rabbia.
Ti dico con tutto il cuore, vai avanti, volta pagina, ama chi può darti ciò che meriti. Un amore a metà, perché? Lui si sta dimostrando vigliacco e poco attento nei tuoi confronti. Preferisce vivere in una menzogna, in una gabbia dorata, piuttosto che "rischiare" di essere davvero felice, ma al centro di maldicenze!
Vivi, esci, conosci il mondo, non fermarti, piangi, grida, sfogati ma cerca con tutte le tue forze di uscire da questa situazione. Prova a vedere questo allontanamento come il modo per riscattarti e per trovare un amore puro, vero e sincero.

Se ti va di parlare, anche se non ci conosciamo, io ci sono... So per esperienza personale che, a volte, parlare con sconosciuti possa essere catartico ed utile.

In bocca al lupo cara Carrie!

Posta un commento

Post più recente Post più vecchio Home page

Premi

Premi
"Il mondo di una carrie ... di provincia bel modo di scrivere, parla di un po' di tutto e la sua schiettezza mi piace molto...merita!"- L'Alchimista di Parole

IL MONDO DI UNA CARRIE…DI PROVINCIA: la piccola Carrie alle prese con la vita e l’amore…

da Fenice di "Il diario della fenice"

"CARRIE-Per la sua fragile fanciullezza ,dolcezza nel scrivere poesie e racconti."- Giusy de UN MONDO INCANTATO...

da Elisa e da Fenice:” il diario di una ragazza speciale. nelle sue parole possono specchiarsi in tanti (a me succede!)”
Tutto il contenuto di questo blog sono di esclusiva proprietà dell'autrice. Immagini senza firma o senza nome sono prelevate dal web e rimangono di proprietà dei loro autori. Qualora i legittimi proprietari non acconsentissero al loro utilizzo, in seguito a comunicazione si provvederà alla loro eliminazione o all'aggiunta della firma suggerita. Si ricorda che, nel rispetto della legge n. 633/1941 sul diritto d'autore e degli articoli 2575 e 2576 del Codice Civile e delle Leggi vigenti che disciplinano la materia, sono severamente vietati la riproduzione ed il plagio. Chiunque faccia uso del materiale senza autorizzazione o senza il nome del legittimo autore risponderà all'autorità giudiziaria.

Licenza Creative Commons
IL MONDO DI UNA CARRIE...DI PROVINCIA by Carrie is licensed under a Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported License.
Based on a work at ilmondodicarrie.blogspot.com.
Permissions beyond the scope of this license may be available at ilmondodicarrie.blogspot.com.
Powered by Blogger.

Followers


    98 giorni 14 h 52 minuti 31 secondi
    L’ANGOLINO
    Si è verificato un errore nel gadget

Recent Comments