Che rumore fa la felicità?


Vi siete mai chiesti cosa sia la felicità?
Non so per quale motivo ultimamente non faccio altro che chiedermelo e cercare di rimettere insieme i frammenti in cui ero felice, o almeno credevo.
Se penso alla felicità più vera ( forse l’unica che finora posso definire tale!) ripenso a quando ero bambina. Sebbene sia stata sempre una bambina con la testa sulle spalle, ero allegra, sorridente e sapevo godere delle piccole cose di ogni giorno. Anche mangiare una torta o una festa in casa con gli amici mi sembravano la felicità. Non avevo pensieri per la testa, pensavo solo a vivere giorno per giorno, ad andare a scuola,apprendere quelle prime nozioni che semplici maestri cercavano di insegnarmi e tornare a casa col quaderno con su scritto “Bravissima” o,ancora meglio, “Bravissima e lode” mi sembrava il massimo della vita. E poi ero felice quando la domenica mattina andavo con mio padre a dar da mangiare ai cani ( e pensare che oggi ho paura dei cani di grossa taglia che mi superano quasi in altezza) ed ero felice quando andavo a comprare le Highlander alla paprica al Cin Cin Bar e quando imparavo a stare a galla in acqua, ignora ancora del legame che si sarebbe instaurato poi nel tempo tra me e il mare.
Con gli anni i momenti di felicità si sono andati riducendo,ultimamente li vedo svanire e mi sento come una che fruga tra i cespugli della vita,scartando i rami più brutti e cercando quelle foglie luminose che mi facciano ritrovare il senso della felicità. Ripercorro con la mente tanti momenti vissuti insieme a lui,alla mia famiglia ed alcuni amici e mi sembra di avere tanti pezzettini di felicità, o pseudo tali, senza un motivo continuo che ne dia armonia. E oggi che a freddo sono qui a rifletterci, non mi sembra nemmeno che possa essere stata felicità quella, soprattutto se la confronto con uno standard di felicità a cui aspiro.
Gli episodi che ho vissuto mi hanno portato ad essere diffidente e schiva verso gli altri,però se solo mi conosceste sul serio scoprireste un’altra Carrie. Con le persone divento completamente diversa,allegra,solare,scherzosa,rassicurante…non sto facendo un’esaltazione del mio ego,badate bene, ma mi ritengo una bella persona, una ragazza che sa dare tanto. Non ho niente da invidiare alle altre, ho un cervello,sono piacevole e mi incazzo quando mi vedo stare male, quando le persone a cui ho donato felicità si prendono gioco di me e non sono capaci di ricompensarmi con la stessa felicità.
È un periodo questo che non sono felice, non credo più nella felicità a momenti e piuttosto preferisco vivere in una condizione di stand-by da ogni emozione. Sono stanca di dare, ho bisogno che qualcuno si accorga di me e si preoccupi della felicità che io voglio.
Voglio che qualcuno mi dica che sia io la sua felicità, ma forse questo resterà solo un sogno…

posted under , , |

5 commenti:

Bebbo ha detto...

forse...
ma non smettere di concederti alla vita.

la fenice ha detto...

sai, qualche giorno fa ero in giardino, con la solita sigaretta in mano ed un mucchio di pensieri in testa.. ed ho pensato esattamente ciò che tu hai scritto "Voglio che qualcuno mi dica che sia io la sua felicità".
probabilmente non arriverà mai quel qualcuno.. ma non riesco a smettere di sperare.
un abbraccio Carrie!

Blue ha detto...

Cara Carrie,

dalla mia postazione sempre uguale, scrivania con Mac leggo il tuo post e riletto sulla felicità-

Qualche giorno fa un amico mi ha telefonandomi dicendo che aveva letto una mia doppia intervista nella quale rispondevo alla domanda "quanto si deve guadagnare per non essere poveri..? io ho risposto "tanto" poi alla seconda domanda del giornalista "e tu quanto quadagni? io ho risposto:" poco ma sono molto felice"

ti scrivo questo cara amica perchè in quel momento della mia vita io avevo tutto ma davvero tutto, un lavoro che mi soddisfava e che ancora oggi lo fa, una famiglia stupenda, tanti amici che mi amavano e sopratutto chiudevo il cerchio della mia vita stando con la persona piu fantastica che avessi mai avuto al mio fianco.

la chiusura del cerchio tesoro ecco dove sta la felicita che tanto cerchiamo, sta nelle persone che rendono le piccole cose meravigliose, che fanno sempre si che ci sia il sole anche quando di sole non c'è traccia.

la felicità è un attimo e se sei fortunata arriverà anche per te..

ti seguo sempre

Blue

www.aspassoconblue.com

Carrie ha detto...

@Fenice: ti auguro con tutto il cuore di essere la felicita' per qualcuno un giorno. Sei una ragazza stupenda per quello che sto conoscendo attraverso il tuo blog e ti meriti ogni bene possibile! Un abbraccio

Carrie ha detto...

@Blue: Cara Blue a volte mi chiedo perché quando il cerchio e' ormai ben chiuso e tutto sembra averci portato alla strada della felicita', perché ci dev'essere poi qualcosa che rompe la sua integrità? Siamo forse noi con le nostre azioni a spezzarla? Gli ultimi giorni sono stati particolarmente intensi di emozioni per me come a breve vi racconterò,passo continuamente da alti e bassi e forse,forse il segreto della felicita' sta proprio in quei momenti in cui crediamo di avere già tutto e che non ci serva nient'altro. Forse dobbiamo solo mettere insieme tutti questi momenti di felicita' e non pretendere che la vita sia continuamente solo felicita'. Forse e' surreale chiedere una felicita' stabile e prolungata nel tempo. Forse dobbiamo imparare a convivere anche con tristezza,malinconia e solitudine. Buona giornata Blue

Posta un commento

Post più recente Post più vecchio Home page

Premi

Premi
"Il mondo di una carrie ... di provincia bel modo di scrivere, parla di un po' di tutto e la sua schiettezza mi piace molto...merita!"- L'Alchimista di Parole

IL MONDO DI UNA CARRIE…DI PROVINCIA: la piccola Carrie alle prese con la vita e l’amore…

da Fenice di "Il diario della fenice"

"CARRIE-Per la sua fragile fanciullezza ,dolcezza nel scrivere poesie e racconti."- Giusy de UN MONDO INCANTATO...

da Elisa e da Fenice:” il diario di una ragazza speciale. nelle sue parole possono specchiarsi in tanti (a me succede!)”
Tutto il contenuto di questo blog sono di esclusiva proprietà dell'autrice. Immagini senza firma o senza nome sono prelevate dal web e rimangono di proprietà dei loro autori. Qualora i legittimi proprietari non acconsentissero al loro utilizzo, in seguito a comunicazione si provvederà alla loro eliminazione o all'aggiunta della firma suggerita. Si ricorda che, nel rispetto della legge n. 633/1941 sul diritto d'autore e degli articoli 2575 e 2576 del Codice Civile e delle Leggi vigenti che disciplinano la materia, sono severamente vietati la riproduzione ed il plagio. Chiunque faccia uso del materiale senza autorizzazione o senza il nome del legittimo autore risponderà all'autorità giudiziaria.

Licenza Creative Commons
IL MONDO DI UNA CARRIE...DI PROVINCIA by Carrie is licensed under a Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported License.
Based on a work at ilmondodicarrie.blogspot.com.
Permissions beyond the scope of this license may be available at ilmondodicarrie.blogspot.com.
Powered by Blogger.

Followers


    98 giorni 14 h 52 minuti 31 secondi
    L’ANGOLINO
    Si è verificato un errore nel gadget

Recent Comments